Muscoli rigenerati grazie a cellule riprogrammate

Uno studio sui topi è riuscito a riprogrammare cellule mature della pelle in cellule muscolari immature in grado di rigenerare, una volta trapiantate, il tessuto muscolare danneggiato nei roditori con ferite alle zampe.

Potrebbe aprire la strada a nuove ricerche e a possibili terapie per le malattie muscolari il risultato ottenuto in una sperimentazione sui topi da Konrad Hochedlinger e colleghi dell’Harvard Stem Cell Institute: la riprogrammazione di cellule mature della pelle in cellule muscolari immature chiamate progenitori miogenici indotti (iMPC). Fatte proliferare in modo intensivo, le iMPC sono in grado di produrre una popolazione cellulare che condivide le stesse proprietà delle staminali muscolari scheletriche.

Come descritto su “Stem Cell Reports”, una volta trapiantate in topi con ferite alle zampe, le iMPC si sono inserite correttamente nel tessuto danneggiato, contribuendo a sostenere la rigenerazione muscolare….Continua su Le Scienze>>

Di |2018-05-12T06:37:38+00:0012/5/2018|2018, News|