Mutazioni rare dei tumori: ogni anno 10.000 pazienti selezionati per terapie mirate

A Firenze il V Incontro Nazionale del Gruppo Italiano di Patologia Molecolare e Medicina Predittiva. Al via ‘Progetto Vita’, il primo screening delle alterazioni molecolari poco frequenti diffuse soprattutto nei giovani.

Dare la ‘caccia’ alle mutazioni rare dei tumori che colpiscono soprattutto i più giovani e che oggi, nella maggior parte dei casi, non vengono individuate. E’ questo l’obiettivo del “Progetto Vita” presentato oggi a Firenze al V Incontro Nazionale del Gruppo Italiano di Patologia Molecolare e Medicina Predittiva, organizzato dalla Società Italiana di Anatomia Patologica e di Citologia Diagnostica (SIAPEC-IAP) con la partecipazione di circa 150 esperti.

Più di 10mila casi ogni anno…Continua su La Repubblica>>

Iscriviti ora al Forum Salute alla Leopolda 10,11 Ottobre 2019 – Rivoluzioni all’orizzonte >>

N.B. L’ordine di iscrizione dà diritto alla priorità per la partecipazione in alcuni eventi a numero chiuso

2019-06-27T19:42:45+00:00