Nel 2050 morirà una persona ogni 3 secondi per questi batteri

I batteri sconfiggono i farmaci facendo squadra tra loro: i rischi per la nostra salute

Scienziati americani hanno scoperto che le colonie in formazione del batterio Pseudomonas aeruginosa producono due differenti segnali chimici per proteggersi dalla tobramicina, un antibiotico specifico. Il comportamento può aiutare i ricercatori a contrastare la resistenza ai farmaci.

I batteri trattati con antibiotici producono due distinte tipologie di segnali chimici, che li aiutano a comunicare con gli altri membri della colonia e a proteggersi dai farmaci. Il comportamento dei microorganismi è alla base dell’antibiotico resistenza, una vera e propria emergenza sanitaria mondiale che nel 2050 potrebbe uccidere una persona ogni tre secondi (circa 10 milioni all’anno, più del cancro). A scoprire questo meccanismo un team di scienziati dell’Università di Notre Dame (Stati Uniti d’america) in collaborazione con i colleghi dell’Università dell’Illinois di Urbana-Champaign….Continua su IxR>>

Di |2018-04-30T18:36:23+00:0030/4/2018|2018, News|