Novartis: l’innovazione salverà il sistema sanitario nazionale

Confronto nazionale sul software in Sanità – Policlinico Gemelli, 4/5 luglio www.swsanita.it

Al via il programma BioUpper per le startup del Med-Tech

La Sanità 4.0 è ancora agli albori e nel settore, concordano gli esperti, “è ancora tutto da inventare”. Ma l’innovazione tecnologica, grazie alla riduzione degli sprechi e alla maggiore efficienza che genererà, può mettere in sicurezza i conti di un sempre più dispendioso sistema sanitario nazionale. Ne è convinto Pasquale Frega, country president di Novartis Italia e amministratore delegato di Novartis Farma.

“L’innovazione può salvare il sistema sanitario nazionale – ha detto Frega – perché può consentire innanzitutto la diminuzione degli sprechi ma può anche ottimizzare il percorso del paziente che oggi molto spesso riceve in termini di diagnosi una quantità eccessiva di esami o di prescrizioni. E quindi grazie alle nuove tecnologie si può monitorare l’andamento del paziente con costi che oggi sono solo un frammento di quelli che oggi affronta il sistema sanitario nazionale”….Continua su Askanews>>

Di |2018-05-05T08:36:05+00:005/5/2018|2018, News|