NY Times: ecco come il Coronavirus attacca l’organismo e ultime notizie da New York

Coronavirus: New York vede un possibile plateau, ma avverte che è ancora in crisi.

Dato che il numero di nuovi decessi è rimasto relativamente stabile a New York, dove altre 599 persone sono morte nel corso dell’ultimo giorno, il Governatore Andrew M. Cuomo ha espresso oggi, lunedì 6 Aprile, un cauto ottimismo che la curva dello stato di infezioni e decessi potrebbe iniziare a stabilizzarsi.

“Siamo speranzosi “, ha detto, “ma è anche una situazione che può mutare in relazione a ciò che noi facciamo ora.”

New York City rimane il centro dello esplosione della pandemia della nazione, con scene strazianti di medici in preda al panico e ospedali assediati. Un consigliere comunale ha detto che i funzionari stavano prendendo in considerazione la possibilità di creare fosse comuni temporanee in uno dei parchi pubblici della città , un’idea che Cuomo ha bocciato.

Ma anche mentre Cuomo parlava di un “possibile appiattimento della curva”, ha chiarito che gli ospedali avevano già raggiunto i loro limiti. E ha raddoppiato la multa massima per violazione delle regole di allontanamento sociale, a $ 1.000, definendo la conformità più importante che mai.

“Se stiamo pianificando, ad un livello molto elevato e c’è un enorme stress sul sistema sanitario”, ha dichiarato Cuomo, aggiungendo che il sistema era già alla massima capacità.

Quindi ha usato una metafora: “Il nostro sistema ospedaliero è come un motore al massimo dei giri e non può andare più veloce, e comunque non puoi rimanere al massimo a lungo perché altrimenti esploderà ”.

I 599 nuovi decessi di New York a causa del virus hanno segnato un leggero aumento rispetto a sabato, quando 594 persone sono state dichiarate morte, ma un calo rispetto a venerdì, quando il bilancio delle vittime quotidiane dello stato ha raggiunto il picco di 630. In totale 4.758 persone sono morte a causa del virus a New York .

Cuomo ha messo in guardia contro l’eccesso di fiducia. “Questo è un nemico che abbiamo sottovalutato dal primo giorno e abbiamo pagato ciò a caro il prezzo”, ha detto, avvertendo che solo perché i numeri sembrano muoversi nella giusta direzione non significa che la crisi sia finita. “Altri hanno la responsabilità di questo errore.”

Cuomo è stato fortemente critico nei confronti dei newyorkesi che non rispettano il distanziamento sociale. “Guarda: le persone stanno morendo, gli operatori del sistema sanitario si espongono ogni giorno a enormi rischi operando nei pronto soccorso e nelle terapie innensive”, ha detto. “E poi tornano a casa dalla loro famiglia con il timore di aver preso il virus e lo stanno portando alla loro famiglia. Se non riesco a convincerti a mostrare rispetto per te stesso, allora mostra rispetto per gli altri. ”

Da NY Times del 6 Aprile 2020

2020-04-06T22:37:45+00:00