Pancreas ricreato nel fegato, salvo giovane motociclista

Un nuovo pancreas dentro al fegato, per scongiurare un destino segnato dal rischio di diabete. Un’eccezionale staffetta Brescia-Milano ha permesso di salvare la funzione dell’organo produttore di insulina in un motociclista 19enne vittima di un incidente stradale, grazie a un autotrapianto di beta cellule pancreatiche (la fabbrica dell’ormone controlla-zuccheri) all’interno del tessuto epatico, che ha permesso di ricreare l’attività endocrina perduta.

I protagonisti dell’impresa record, definita “unica in Italia e per certi aspetti unica al mondo”, sono i camici verdi della III Divisione di Chirurgia degli Spedali Civili di Brescia – che hanno rimosso in laparoscopia il corpo e la coda del pancreas del giovane centauro, lacerati irrimediabilmente – e i camici bianchi del Diabetes Research Institute-Dri San Raffaele di Milano, che hanno lavorato una notte intera per ricavare dal tessuto inviato dai colleghi bresciani le cellule da rispedire al mittente per essere reinfuse….Continua su AdnKronos>>

Di |2018-07-03T11:14:18+00:003/7/2018|2018, News|