Calano i contagi ma in 12 regioni le terapie intensive sono in affanno. Cambio di passo sensibile nelle vaccinazioni ma è lontano l’obiettivo Figliuolo

AGI – Il decreto Riaperture approvato ieri dal Consiglio dei ministri è basato su un ‘rischio ragionato’: è una decisione politica presa sul filo del rasoio se guardiamo ai dati della pandemia e alle coperture vaccinali, ma al tempo stesso un coraggioso atto di responsabilità del Governo per rilanciare numerose attività produttive e placare le tensioni sociali che affida ai cittadini una grande responsabilità”. Lo ha dichiarato il presidente di Gimbe Nino Cartabellotta, nel rapporto settimanale sui contagi da Covid.  “Chiaramente – ha aggiunto – se le graduali riaperture saranno interpretate come un ‘liberi tutti’, una nuova impennata dei contagi rischia di compromettere la stagione estiva”…Continua su AGI>>

__

È partita la campagna per il coinvolgimento dei partner in ON.E, la giornata nazionale dell’ONcologia e Ematologia (vedi programma)

Per manifestare l’interesse a partecipare e/o proporre temi e iniziative utilizza il modulo di contatto