Il fallimento della sperimentazione di fase 3 del farmaco olaratumab che non conferma il miglioramento della sopravvivenza dei pazienti con sarcoma dei tessuti molli, un tumore raro, non rappresenta la fine della ricerca contro questa malattia.

A spiegarlo e’ Ornella Gonzato, presidente dell’associazione Paola per i tumori muscolo scheletrici, che spiega: “la trasparenza, la condivisione dei dati e la tempestiva comunicazione rimangono elementi fondamentali in questo scenario che implica inevitabilmente l’ assunzione di alcuni rischi per tutti coloro che sono coinvolti, ferma restando la dimostrazione di sicurezza del farmaco. E i dati preliminari dello studio di fase 3 sembrano rassicurare sia i pazienti che i clinici confermando sicurezza e tollerabilità del farmaco. Per i pazienti con sarcoma rimangono comunque aperte altre possibilità terapeutiche con farmaci finora utilizzati e in sperimentazione“….L’articolo su ANSA>>

_____

Dove sta andando la lotta al cancro? Quali saranno gli impatti economici e sociali? Come dobbiamo organizzarci ora per sfruttare al meglio le opportunità? Ne discuteremo insieme a Cracking Cancer Forum www.crackingcancer.it Firenze 9/10 maggio 2019.