Il 65% delle persone con sclerosi multipla segnala di non aver ricevuto l’assistenza domiciliare necessaria durante la pandemia. Il 25% dei giovani pazienti hanno perso il lavoro. Il 42% non ha ricevuto servizi sanitari di cui ha avuto necessità.

Sono alcuni delle difficoltà incontrate dai pazienti a causa della pandemia Covid, che emergono dal Barometro della Sclerosi multipla 2021 presentato alle Istituzioni oggi nel corso dell’evento in diretta web #1000azionioltrelaSM, che ha visto oggi a confronto clinici, pazienti e istituzioni.
“Molte le criticità – dichiara Paolo Bandiera, direttore Affari Generali e Relazioni Istituzionali – che abbiamo affrontato nel corso dell’anno della pandemia: la tutela dei lavoratori fragili, il mantenimento delle cure, l’accesso ai farmaci e alla riabilitazione, la priorità nella campagna della vaccinazione. Per farvi fronte….Continua su ANSA>>