EPIDEMIA DA COVID-19

2 ottobre 10.30 – 12.00

La promozione dell‘aderenza nell’era post Covid assume nuove prospettive rispetto a prima del Covid.
I cambiamenti che sono stati introdotti nella fase acuta della pandemia e che saranno maggiormente sviluppati nell’era post Covid per cambiare il Ssn, in primis la digitalizzazione, potranno contribuire alla rimozione di alcuni degli ostacoli che limitavano la piena aderenza alle terapie, alle vaccinazioni, ai protocolli, ai controlli.
La prescrizione digitale, la distribuzione a domicilio dei farmaci possono ad esempio eliminare i vincoli legati alla difficoltà fisica di accesso ai servizi e all’assistenza, soprattutto per le persone più anziane e più fragili.
Analogamente la tele-visita (programmata o su richiesta) può favorire una maggiore frequenza di contatto e di controllo da parte del medico curante o dell’infermiere di famiglia e quindi migliorare l’aderenza alle cure e ai protocolli diagnostico-terapeutici.
L’aderenza ai controlli e ai protocolli, come quella alle terapie dovranno essere inquadrate in una prospettiva strategica: aumentando l’aderenza delle persone alle prescrizioni e protocolli, si aumenta contemporaneamente il valore prodotto alle persone e al Ssn (esiti, costi).
L’aderenza può essere perseguita agendo su cinque ambiti o prospettive:
– tecnologica
– sociale
– comportamentale
– manageriale
– economica
Tecnologia, ossia tecnologie farmaceutiche, tecnologie digitali, dispositivi e quant’altro possa agevolare, controllare, supportare, ricordare, indurre le persone/caregiver all’aderenza.
Sociale, ossia di comunicazione, di coinvolgimento, di miglioramento della alfabetizzazione medica (health literacy) comportamentale, ossia motivazione, consapevolezza, responsabilizzazione delle persone/caregiver ai protocolli e all’aderenza.
Manageriale, ossia inserire l’aderenza nei piani Sanitari Regionali, organizzare il territorio per aumentare l’accessibilità all’aderenza, creare una totale continuità ospedale-territorio, inserire l’aderenza negli obiettivi su cui misurare le performances.
Economica, ossia ragionare sui costi della mancata aderenza in termini di valore clinico, costi, sociale e perseguire l’aderenza anche nelle forniture oltre che nell’organizzazione dei servizi.

Modera: Paola Kruger – Pazienti esperti EUPATI

Claudio Amoroso – Presidente Associazione Regionale Economi Abruzzo e Molise, Direttivo FARE – Federazione delle Associazioni Regionali degli Economi e Provveditori della Sanità
Andrea Belardinelli – Responsabile di settore Sanità digitale e innovazione, Regione Toscana
Mario Braga – Direttore ARS – Agenzia regionale di Sanità della Toscana
Claudio Marinai – Responsabile di settore Politiche del farmaco e dispositivi, Regione Toscana
Walter Marrocco – Responsabile Scientifico FIMMG – Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale; Presidente SIMPeSV – Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita
Marcello Pani – Direttore UOC Farmacia Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma; Segretario Nazionale SIFO – Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi Farmaceutici
Sergio Pillon – Componente del Working Group Digital Health della European Public Health Alliance; Direttore medico CIRM – Centro Internazionale Radio Medico; Componente del gruppo di esperti dell’ISS Tecnologie Sanitarie per il contrasto al Covid-19
Angelo Tanese – Direttore Generale ASL Roma 1

Responsabile scientifico

Mario Braga

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI
2020-09-23T17:21:45+00:00
SPECIALE CORONAVIRUS
ULTIME NOTIZIE

MODULO DI ISCRIZIONE
Compilando il modulo si dimostra di apprezzare il lavoro della redazione nel fornire le notizie sulla lotta alla pandemia a livello globale e, nel contempo, si avrà la possibilità di restare aggiornati  sulle iniziative Koncept
ISCRIVITI

A NESSUNO PIACE LO SPAM
Per questo le informazioni di Koncept non hanno cadenza regolare e non contengono  materiale pubblicitario di terze parti. Informativa completa all'indirizzo: www.koncept.it/privacy
close-link