I ragazzi del Progetto Giovani della Pediatria Oncologica dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano raccontano ai pazienti oncologici loro coetanei i diversi aspetti della malattia

GLI ADOLESCENTI si innamorano e si lasciano, sono incerti e prepotenti, allegri e pensierosi. La contraddizione fa parte della loro età e la malattia non ferma questa loro energia vitale. Solo i ragazzi che hanno già affrontato la diagnosi e il percorso di cura sanno cosa raccontare a chi ci si ritrova “dentro” dopo di loro. Ecco da dove nasce l’idea di una serie diversa e innovativa, che rompe dei tabù e racconta quanto della malattia oncologica non era stato ancora detto, soprattutto dell’impatto, dei segni e delle cicatrici che può lasciare sui pazienti più giovani…Continua su Repubblica>>

Sono aperte le iscrizioni al Forum Salute alla Leopolda 10,11 Ottobre 2019 – Rivoluzioni all’orizzonte >>

N.B. L’ordine d’iscrizione dà diritto alla priorità per la partecipazione in alcuni eventi a numero chiuso