Un enzima naturale per combattere i virus

La viperina, un enzima presente nell’organismo di molti mammiferi, compresi gli esseri umani, catalizza la sintesi di una molecola in grado d’interferire con la replicazione dei virus. Il suo effetto è stato verificato sui virus del Nilo occidentale, Dengue e Zika e potrebbe aprire nuove prospettive terapeutiche superando i limiti di alcuni antivirali sintetici

È efficace contro il virus del Nilo Orientale, Dengue e Zika. Ma non si tratta di un nuovo agente antivirale frutto della più sofisticata ricerca farmacologica, bensì della viperina, un enzima naturale che si trova nell’organismo umano e in quello di altri mammiferi. A descriverne le proprietà sulle pagine di “Nature” è un gruppo di ricerca della Penn State University, negli Stati Uniti.

Sapevamo già che la viperina aveva un’ampia gamma di effetti antivirali in virtù di qualche tipo di attività enzimatica”, ha spiegato Craig Cameron, professore di biochimica e biologia molecolare della Penn State e coautore dello studio. “Il nostro studio ha però rivelato che catalizza un’importante reazione che dà come risultato la creazione di una molecola chiamata ddhCTP, che interferisce con i meccanismi di replicazione virale: sorprendentemente, quest’azione è simile a quella dei farmaci sviluppati per trattare l’HIV e il virus dell’epatite C. Ora, grazie a una migliore conoscenza di come la viperina previene la replicazione, speriamo di riuscire a progettare antivirali migliori”…Continua su LeScienze>>

Di |2018-06-22T10:39:59+00:0022/6/2018|2018, News|