Anelli (Fnomceo): ‘Ma nella sostanza vedo riferimento a ciò che è avvenuto con vaccinazioni ad amministrativi’

“Credo che quella del presidente Mario Draghi, sul personale sanitario non in prima linea da non vaccinare subito, sia stata una frase infelice, mal espressa. Credo che Draghi volesse dire che, oltre ai professionisti sanitari, vi sono altre persone che sono state inserite prima del dovuto. E credo che quella sua precisazione, sebbene non espressa in maniera ottimale, si riferisse non agli operatori sanitari, ma a chi sta attorno a loro. Ed è esattamente ciò che è avvenuto, con la vaccinazione degli amministrativi negli ospedali”. Commenta così Filippo Anelli, presidente della Federazione degli Ordini dei medici e degli odontoiatri (Fnomceo), la frase che il premier Draghi ha pronunciato ieri in conferenza stampa scatenando diverse polemiche. “Quello che non vogliamo – ha detto Draghi – è che queste platee di personale sanitario si allarghino improvvisamente includendo tantissima gente che non è in prima linea. La responsabilità su questo è di tutti”…L’articolo continua su AdnKronos>>

__

E’ partito il ciclo di alta formazione “farmacia dei servizi sanitari” e la costruzione della Community. Ospite della prima giornata Massimo Scaccabarozzi, della seconda Federico Chinni.

Il ciclo dei farmacisti continua per tutto il 2021 e si accolgono nuove e ulteriori partecipazioni.

Le imprese che volessero avere informazioni sulla partecipazione o vogliono proporre altri temi o vogliono organizzare un evento interno, ci contattino attraverso questo modulo di contatto (clicca  qui)

Presto saranno programmati anche un ciclo sul procurement sanitario, un ciclo sul community management che coinvolgerà sia i manager delle imprese, sia quelli del sistema sanitario, e il progetto donne protagoniste del futuro della sanità italiana.

Per avere maggiori informazioni sulle iniziative utilizzate questo modulo di contatto (clicca  qui)