Xi Jinping: le malattie epidemiche, indipendentemente dai confini e dalle razze nazionali, sono il nemico comune dell’umanità: la comunità internazionale può vincere solo se rispondiamo insieme.

Il presidente cinese ha parlato al telefono il presidente degli Stati Uniti Trump il 27 marzo.

Xi Jinping ha riferito a Trump a che dallo scoppio della nuova epidemia di polmonite da coronavirus, la Cina ha assunto un atteggiamento trasparente e responsabile informando tempestivamente l’OMS e i paesi interessati, compresi gli Stati Uniti. La Cina – ha detto Xi Jinping – s’impegna a condividere senza riserve le esperienze maturate nel controllo e trattamento della pandemia e di fare tutto il possibile per fornire supporto e assistenza ai paesi bisognosi. L’auspicio condiviso con Trump e che tutti i Paesi rafforzino il coordinamento e la cooperazione per combattere tutti insieme il coronavirus e per stabilizzare l’economia globale.

Trump ha chiesto a Xi Jinping un dettaglio le misure della Cina per la prevenzione e il controllo dell’epidemia e ha affermato che sia gli Stati Uniti che la Cina si trovano ora ad affrontare una sfida globale e che Stati Uniti e la Cina eliminino le recenti contrapposizioni e si concentrino sulla cooperazione anti-epidemia.

Xinhua News Agency, Pechino, 27 marzo.

Da IL QUOTIDIANO DEL POPOLO http://www.people.com.cn/